STAIMANZO.COM HOME PAGE | FAVORITES | | BLOG | | ANTOLOGIA | | BIBLIOTECA | | DOWNLOAD |
Guardate qui
La politica del chiudere il cancello quando i buoi sono scappati
Un grafico per spiegare tutto. E' facile spendere senza pensieri come hanno fatto i governi Berlusconi dal 2001 al 2006 e come hanno ripreso a fare dopo la caduta del Governo Prodi nel 2008. Adesso i nodi vengono al pettine e chiedono a noi di fare sacrifici.

Quando il governo vi presentera' la manovra finanziaria come inevitabile, quando vi tagliera' i servizi, diminuira' il potere d'acquaisto dei vostri stipendi, vi mandera' in pensione piu' tardi e alzera' le tasse al ceto medio, guardate questo grafico e ricordatevi di quanto erano antipatici, poco telegenici, impacciati Prodi, Padoa-Schippa e Bersani. Ricordatevi il 60% di consenso a Berlusconi, Bossi e Tremonti, ricordatevi come raccontavano l'Italia nella primavera del 2008 i giornali e le televisioni di regime.

Guardatela bene quella discesa iniziata nel 2006 del fabbisogno dello stato e guardate come la curva risale da meta' 2008, guardatela bene adesso che rischiamo che il nostro Stato dichiari bancarotta, guardatelo adesso che il maggiore differenziate tra i Bund e i BTP ci costa decine di miliardi all'anno.

Guardatela bene adesso che il Governo spendaccione e parolaio vi sta chiudendo i cancelli in faccia mentre i buoi sono tutti scappati nelle tasche di qualcun'altro.

La guardino bene i leghisti del cieloduro, la guardino bene chi guarda Retequattro e crede al menotassepertutti, la guardino bene i sinistrosi idealisti e inconcludenti, dispositi a far cadere il proprio Governo per un intervista in televisione.



- Grafico del fabbisogno delle amministrazioni pubbliche tratto dal bollettino statistico della Banca d'Italia. Si tengapresente che ciascun valore e' la media mobile dei 12 mesi precedenti e che quindi tutte le variazioni presentano una certa inerzia.

Marcello Novelli, 28 Giugno 2011

Staimanzo.com
marcello.novelli@gmail.com
marcello.novelli@gmail.com