Staimanzo.com Home Biblioteca
LA BIBLIOTECA

Turner, Adair

Just capital

Critica del capitalismo globale

Laterza

300 - Scienze sociali

Data Acquisizione: 23/03/2004

Anno prima edizione:

Anno stampa:

Pagine: 0

Lingua: ITA

Recensione:
Questo libro si pone in modo critico rispetto agli argomenti economici che tengono banco nell'ultimo periodo: la globalizzazione, la crisi dei mercati asiatici, la new economy, la competizione globale, la riforma del welfare, la deregulation e così via. Attraverso un'analisi dei fattori macroeconomici e confrontando l'impostazione statunitense, che oggi sembra essere vincente, con quella europea, vengono smontati molti dei miti che fanno da sfondo al dibattito economico. Il libro, uscito nel 2001 ma prima dell'undici settembre, incomincia a guardare con sospetto la bolla di internet, ma non è ancora condizionato dalle tragiche conseguenze dell'attacco alle Twin Towers. Tra le tante idee, due mi sembrano degne di essere sottolineate: la prima è che le nazioni non sono in competizione tra di loro per raggiungere il primato, non si tratta di una competizione sportiva, ma l'obiettivo di ciascuna è quello di perseguire il proprio benessere. La seconda è che è possibile godere dei benefici del capitalismo, continuando a perseguire gli obiettivi di una società giusta. Ciò significa che ci sono vie alternative per l'Europa a quella di una completa liberalizzazione dei mercati (compresi quelli del lavoro, dell'istruzione della sicurezza e della salute).

     
Economia Politica
Europa
Globalizzazione